Cade e perde i sensi: lo smartwatch gli salva la vita chiamando soccorsi

La tecnologia che ti salva la vita. Un ciclista è caduto rovinosamente durante una pedalata in un parco: ha sbattuto la testa per terra e ha perso i sensi.

Bob Burdett portava al polso uno smartwatch, che registrato l’anomalia ha fatto immediatamente partire una chiamata d’emergenza. Ed è così che gli ha salvato la vita.

A riportare la vicenda, su Facebook, è il figlio dello (s)fortunato protagonista che via social racconta l’accaduto. L’Apple Watch (serie 4) oltre a chiamare i soccorsi – allegando al 911 la mappa che indicava precisamente il luogo dell’incidente -, ha avvertito anche i due figli dell’uomo.

Il signor Burdett è stato trovato incosciente all’interno del Riverside State Park di Spokane (nello stato di Washington) dopo circa mezzora. Quindi la corsa in ospedale e le cure mediche del caso: il sessantenne ora è fuori pericolo e si riprenderà. Grazie allo smartwatch della “Mela”, considerato ormai – e non da oggi – un dispositivo medico a tutti gli effetti, visto che grazie alle sue funzioni è in grado di monitorare i parametri vitali e quelle anomalie sintomo di un’incidente.

Insomma, può bastare attivare la funzione “rilevamento delle cadute” per salvarvi la vita in caso di un brutto infortunio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.