Battezzano il figlio, ma il prete a fine messa umilia i genitori: ha visto la nonna del bimbo…

 

IL BATTESIMO È UN SACRAMENTO PRESENTE NELLE CHIESE CRISTIANE.

Le parole “battesimo” e “battezzare” derivano dal greco, dove la radice corrispondente indica “immergere nell’acqua”. In effetti il battesimo simboleggia il seppellimento dell’uomo “vecchio” nella morte di Cristo per la rinascita dell’uomo nuovo in Cristo.

Viene amministrato, per immersione o per infusione (nella Chiesa cattolica), da un ministro del culto, ma in caso di emergenza chiunque può battezzare nella fede della Chiesa, pronunciando la formula di rito. (continua)↓

In questa storia il sacerdote dopo il rito ha umiliato pubblicamente i genitori del bimbo, colpevoli di aver negato alla nonna del bimbo la partecipazione alla santa messa, evitando che la stessa potesse entrare in Chiesa. Alla base di tutto questo vecchi attriti tra le parti.

Secondo voi il prete ha fatto bene? Due genitori possono negare il diritto di entrare in Chiesa di una povera nonna? Diteci la vostra nei commenti di Fb. 

This website uses cookies. By continuing to use this site, you accept our use of cookies.