Ancora terrore in Francia: a Lione una donna urla “Allah akbar” e minaccia di farsi esplodere

Ancora terrore in Francia: a Lione una donna urla “Allah akbar” e minaccia di farsi esplodere

 

Ancora terrore di stampo islamista nella Francia scossa dal brutale assassinio di Samuel Pety, il professore decapitato venerdì, da un terrorista ceceno di 18 anni, all’uscita dalla scuola di una banlieue di Parigi nella quale insegnava.

La donna che minaccia di farsi esplodere a Lione
Stavolta il fanatismo religioso colpisce a Lione. La stazione è stata evacuata per la presenza di una donna che, al grido di Allah Akbar, minaccia di farsi esplodere. A riferirlo sono stati i mezzi d’informazione francesi, mentre sono ancora in corso le operazioni di polizia per bloccare la donna e mettere in sicurezza l’area.

L’intervento di polizia e artificieri

Secondo quanto si legge sul sito di Le Progres, l’allarme bomba è scattato alle 14.27. A quell’ora la donna, che aveva con sé diverse borse sospette, ha minacciato di farsi saltare in aria al grido di “Allah Akbar”. Alle 15 è intervenuta la Brigata anticriminalità Raid e l’unità degli artificieri. La polizia avrebbe isolato la donna su un binario e sono in corso verifiche per accertare se abbia con sé dell’esplosivo.

secoloditalia.it