Altro che”non ce n’è Covid”, Angela da Mondello finisce in commissariato: show al mare senza mascherina

Altro che”non ce n’è Covid”, Angela da Mondello finisce in commissariato: show al mare senza mascherina

Altro che”non ce n’è Covid”. C’è, c’è. Talmente tanto che chi non rispetta le misure anti-contagio finisce sanzionato. E adesso lo sa bene anche lei, Angela da Mondello, finita in commissariato proprio nelle scorse ore. Per girare il videclip della sua canzone, infatti, Angela Chianello, meglio nota come Angela da Mondello, ballava e cantava in spiaggia senza mascherina. La casalinga siciliana, divenuta celebre per la sua frase divenuta un tormentone: “Non ce n’è Covid”, torna così gli onori della cronaca. O meglio, ai disonori. La donna, catapultata dalla notorietà esplosa in Rete, ha registrato un video su un lido palermitano, senza indossare la mascherina. Oltretutto, ballando e cantando in mezzo a giovani assembrati, rigorosamente senza dpi, che le facevano da coro e corpo di ballo durante le riprese. L’allegra coreografia, però, le costa una convocazione al commissariato. A cui, probabilmente, seguiranno rilievi penali…

Angela da Mondello convocata in commissariato

Insomma, i primi passi che la signora siciliana sta muovendo nel dorato mondo dello spettacolo rischiano di metterla nei guai. Specie se continua a muoversi aggirando le disposizioni anti-Covid. E così, finisce al commissariato Angela Chianello, la casalinga palermitana diventata influencer dopo una intervista. Le è bastata una frase divenuta tormentone per arrivare alla notorietà. Ora un intero testo, ispirato a quella frase, e ballato e cantato in spregio del rischio epidemiologico, potrebbe rivelarsi un passo falso.

Per un video, ballava e cantava in spiaggia senza mascherina

Ma tant’è. E così, dopo avere registrato ieri mattina un videoclip in cui canta e balla sulla spiaggia di Mondello. Accompagnata da un gruppo di giovani, tutti senza mascherina. Oggi, come apprende l’Adnkronos, la neo influencer è stata convocata al commissariato di Mondello dove è stata sentita dal vicequestore aggiunto Manfredi Borsellino. Con lei è stato sentito anche il suo agente. Certo, si potrebbe appellare all’inesperienza nel campo dello spettacolo. Ma di sicuro le sarà difficile spiegare come e perché ha violato le misure vigenti in materia di prevenzione e contagi, che è impossibile non conoscere, e che è vietato trasgredire. Proprio il Covid e tutto ciò che gli ruota intorno, insomma, potrebbe rivelarsi un boomerang…

Stretti intorno a lei sulla scena ragazzi senza mascherine

Intanto però, stretta in un abito di pailettes dorate, Angela Chianello che conta 172.000 follower su Instagram, nel videoclip registrato canta «Non ce n’è, non ce n’è, non c’è niente». E ancora: «Buongiorno da Mondello». E mentre il refrain insiste, un gruppetto di ragazzi, pericolosamente sprovvisti di protezione e non curanti della prevenzione, le balla intorno. Stretti gli uni agli altri in una sorta di assembramento tersicoreo… Impossibile passare inosservati. E adesso lo spettacolo organizzato alle sette di ieri mattina a Mondello finisce in commissariato. E sono attesi già nelle prossime ore sviluppi penali.

https://youtu.be/c-ZPOZv7Htg