Alessandro Sallusti sulla guerra M5s-Pd al contante: “Truffa per favorire le banche”


 

Battaglia del governo Pd-M5s contro l’uso del contante. Una guerra contro cui punta il dito Alessandro Sallusti. Lo fa nel suo fondo su Il Giornale di domenica 29 settembre, dal titolo: “La truffa dietro la guerra alle banche”. Una truffa che finirà per favorire le banche. Lo spiega chiaro e tondo nelle battute finali dell’articolo. Sallusti: “Pensiamo ai milioni di scambi di denaro che avvengono ogni giorno. Se fatti in contante il business resta tra compratore e venditore, se per via telematica scatta un gigantesco pizzo fatto dalla somma di tanti pizzini – rimarca il direttore -, una montagna di denaro che esce dal circuito dell’impresa e del commercio e alimenta quello della finanza in nome della lotta all’evasione”. Ecco servita, dunque, la truffa per favorire le banche. “Va tutto bene – riprende Salusti -, per carità, ma almeno non prendeteci in giro e soprattutto lasciateci la libertà di scegliere se oltre alle tasse pubbliche ne vogliamo pagare anche di private”, conclude Sallusti.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.