A Monti la “poltrona Covid”: cosa deciderà per l’Europa