“Vergogna per i migranti morti in mare”. E padre Zanotelli fa lo sciopero