Treviglio, Silvana Ezembergher e l’orrore in strada: le prime parole alla vicina dopo la sparatoria