Tragedia nel padovano: uomo uccide i figli adolescenti e poi si toglie la vita


 

Tragedia familiare a Padova, dove un uomo di 49 anni avrebbe ucciso i suoi figli di 13 e 15 anni a coltellate prima di togliersi la vita.

È stato il fratello della vittima, oggi in tarda mattinata, a scoprire l’orrendo delitto che si era consumato nell’abitazione di Trebaseleghe. Le forze dell’ordine stanno ancora cercando di capire cosa sia davvero successo in quella villetta e per ora vige il massimo riserbo.

Si sa poco della vita dell’uomo, che da alcuni anni era separato da sua moglie. In un primo momento sembrava che il padre avesse sequestrato i bambini, per tenerli più tempo con sé ha pensato qualcuno. Ma quando il fratello del 49enne si è recato nella villetta di Trebalseghe, davanti ai suoi occhi si è aperto uno scenario tragico. Immediata la chiamata ai carabinieri ma quando le forze dell’ordine sono giunte sul posto non hanno potuto fare altro che constatare il delitto. Stando alle prime indiscrezioni pare che i due bambini siano stati uccisi nel sonno dall’uomo, che poi si è tolto la vita con lo stesso coltello utilizzato per infierire sui suoi figli.