Stavolta Casarini rimane a bocca asciutta. Arriva prima la motovedetta libica e “ruba” 70 migranti alla Mare Jonio