Smart working e licenziamenti, la paura di Sala: “Tornate e presidiate la scrivania”