Già. I migranti che sono sbarcati a Catania saranno immediatamente rispediti ai paesi che hanno deciso di accoglierli.
Nelle prime ore del mattino è finalmente avvenuto lo sbarco dei 47 migranti. I minori sono stati affidati subito alle figure competenti e resteranno in Italia. Solo 2 su 47.

I dettagli da Il Giornale:

Loading...

I 47 immigrati che erano stati raccolti in mare dalla nave della Ong tedesca Sea Watch, battente bandiera olandese, su cui sono rimasti, in mare, per 12 giorni, e da 5 nella rada di Siracusa, in attesa dell’autorizzazione allo sbarco, saranno ripartiti tra 6 Paesi oltre all’Italia.

Sbarco autorizzato, dunque, ma con un’ulteriore disavventura: inizialmente previsto per ieri, l’approdo è stato spostato a stamattina, a causa di un ritardo dovuto a un guasto all’ancora della nave.

«Missione compiuta commenta Salvini -. Ancora una volta, grazie all’impegno del governo italiano e alla determinazione del Viminale, l’Europa è stata costretta a intervenire e ad assumersi delle responsabilità».

E l’intento del Viminale è stato raggiunto. L’Ue accogliere i migranti. Dopo ben 12 giorni di attese e tira e molla, qualcuno ha deciso di fare il proprio dovere.

Fonte: ilgiornale

Foto: siracusa2000

Loading...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.