Salvini condanna a mo*te i migranti: la bomba micidiale spagnola e la reazione del ministro.

I rapporti tra il ministro dell’Interno italiano e la Spagna sono, ormai, incrinati ma il colpo sferrato nei confronti del leader della Lega, questa volta, è stato davvero basso.Salvini “condanna a morte” i migranti: Salvini “complice” delle morti in mare; Salvini crea “disordine e caos”.

Ad aver creato diversi punti di discussione è il tema dell’immigrazione e la nuova politica italiana.

La Colau si era offerta di accogliere i migranti sulla Aquarius che Salvini non aveva alcuna intenzione di far sbarcare in Italia.

Dopo lo sbarco dei 600 migranti a Valencia, l’esponente di Podemos ha rilasciato un’intervista piuttosto scottante a SkyTg24.

Le accuse rivolte al leader del Carroccio sono davvero forti:

“ll ministro Salvini va contro la legge – dice la Colau – Perché sta cercando il caos, il disordine e mette in dubbio le fondamenta legali dell’Europa. Noi abbiamo degli obblighi internazionali. Questa politica di respingere le persone li condanna alla morte, vuol dire quello. Non dare soccorso a una persona che sta per morire vuol dire essere complice di quella morte. Per questo dico che va contro la legge. E se l’Europa decidesse di accettare e formalizzare le politiche che propone Salvini sarebbe il caos. Sarebbe la fine dell’Europa”.

Puntuale è stata anche la riposta del ministro che, su Facebook, ha detto:

“’Io rappresento il caos, il disordine, la distruzione dell’Europa e della democrazia. L’Italia non è Salvini’ Così parlò il sindaco (di sinistra) di Barcellona. Che dite, devo essere preoccupato o felice?”.

E tu cosa ne pensi?

Fonte: Il Giornale

Foto credit: Il Giornale

Fonte: https://adessobasta.org/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.