Pure il filosofo ebreo Finkielkraut stronca la Commissione Segre: “Un pericolo per la libertà di espressione”