Prodi ritorna. E’ lui il Presidente Onorario del Festival dei Migranti: “Restituiamo la dignità al migrante.”

 

A Modena una grande manifestazione Pro Accoglienza. Una folla acclama il presidente che è proprio lui: Romano Prodi!
L’ Emilia Romagna è ancora una terra con maggioranza di centrosinistra. E non è una sorpresa se a scendere in campo sono tutte le associazioni che appoggiano l’immigrazione.

I dettagli su Il Giornale:

L’obiettivo dell’iniziativa, in programma in questi tre giorni di novembre, è quello di “restituire al migrante la dignità di essere umano, senza la quale nessuna delle sfide che ci attendono potrà trovare una giusta soluzione”. Si tratta del Festival della migrazione di Modena, arrivato ormai alla sua terza edizione.

Tra i soggetti aderenti ci sono poi Arci, Cgil, Cisl, Uil, Cna, Legacoop e tante altre associazioni cattoliche. I protagonisti? SI va dal card. Francesco Montenegro a mons. Erio Castellucci, passando per il vescovo di Bologna Zuppi.

Non poteva mancare ovviamente mons. Giancarlo Perego e poi ci saranno Paolo Ruffini, Romano Prodi, Ilvo Diamanti, Antonio Decaro, Carlotta Sami, Marco Damilano, Claudia Lodesani, Elisabetta Soglio, Matteo Marani.

L’esponente e fondatore della manifestazione, Luca Barbari, ha ricordato che l’obiettivo principale è quello di crescere in numero ed estendere la visione di accoglienza sull’intero paese.

Un obiettivo non facile, considerando che oggi la sinistra non ha proprio una bella reputazione in Italia: sia per l’amministrazione che per la filosofia europeista.

Fonte: ilgiornale

Foto: uffpost

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.