New York, inferno in metropolitana e “altre tre sparatorie”: città sotto attacco, ordigni inesplosi