Milano, 44enne preso a bottigliate e rapinato, caccia a 2 magrebini


Aggredito e rapinato da due stranieri nella notte tra giovedì e venerdì, per questo motivo un italiano di 44 anni è finito al Policlinico di Milano.

L’uomo è stato avvicinato da due individui in corso Genova intorno alle 4:30 del mattino, con la scusa della necessità di ricevere un’indicazione stradale. Gli extracomunitari, descritti dalla vittima come magrebini, hanno subito approfittato di un attimo di distrazione del 44enne per aggredirlo brutalmente, rompendogli in faccia una bottiglia di vetro. L’intenzione era quella di rapinarlo, tuttavia lo stesso uomo ha chiarito agli inquirenti che nel portafogli che gli era stato sottratto c’erano solamente 20 euro in contanti.

Col volto sanguinante e completamente stordito, il 44enne è riuscito a contattare il 118 per chiedere aiuto. Un’ambulanza è presto giunta sul luogo e lo ha trasportato in codice giallo presso il pronto soccorso del Policlinico. Fortunatamente, nonostante le ferite e il comprensibile stato di choc, la vittima non ha riportato gravi conseguenze.

Gli agenti della questura di Milano hanno raccolto la sua testimonianza e dato avvio alle indagini alla ricerca dei responsabili dell’aggressione.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.