Meloni a Giletti: «Il governo vuole entrare nei conti correnti degli italiani e prendersi i soldi» (video)

 

«Attenzione perché su questo faccio le barricate». È una Giorgia Meloni quanto mai risoluta quella che si scaglia a difesa dei soldi degli italiani. Ospite a Non è l’Arena di Massimo Giletti, la leader di FdI ha spiegato cosa significa davvero quando il governo dice che recupererà 7 miliardi dall’evasione. «Se tu mi stabilisci questo principio, significa che andrai a massacrare la gente finché non li trovi. Perché da noi l’Agenzia delle Entrate non fa lotta all’evasione, fa caccia al gettito», ha chiarito Meloni. Dietro gli slogan del governo sulla lotta al nero, dunque, emerge uno scenario da film distopico dei più terrificanti, in cui il cittadino di fatto diventa vittima inerme del più predatorio degli Stati.

La lunga mano del fisco nei conti correnti
«L’Agenzia delle Entrate viene da te e ti dice “tu sei un evasore”. Tu rispondi “no” e quella ti dice “dimostramelo”», ha ricordato Meloni. Dunque, nelle intenzioni del governo giallo-rosso e con queste premesse il fisco potrà «entrare nei conti correnti e ti potrà portare via i soldi senza una sentenza della magistratura». «Se questo fosse confermato – ha proseguito Meloni – ci ritroveremmo in uno Stato in cui i soldi vanno messi per forza in banca perché non si può pagare con i contanti e l’Agenzia delle Entrate può pignorare i soldi quando ritiene di farti una contestazione, quando poi in Italia il 70% delle contestazioni si risolve con un nulla di fatto».

Meloni: «No al Grande Fratello fiscale»
Un intervento, quella della leader di FdI, che consente a tutti di capire cosa significhino certe parole l’ordine del governo. E che è diventato anche una clip di FdI per dire «No al Grande Fratello fiscale». «Faremo di tutto per impedirlo», ha quindi assicurato Meloni dalla sua pagina Facebook, dopo che già da Giletti aveva spiegato: «Dovranno passare sui gruppi di FdI».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.