Un “pacchetto di divorzio da record”. Negli Usa si rincorrono le voci su Melania Trump, che starebbe per separarsi ufficialmente dal presidente uscente Donald Trump. Data fissata per l’addio: il 20 gennaio 2021, quando Joe Biden e Jill si insedieranno al loro posto alla Casa Bianca. Che il rapporto tra Melania e Donald sia in crisi lo si dice fin dall’inizio del mandato presidenziale, 4 anni fa, tra gossip scatenati e smentite. Ma ora emergono anche i dettagli economici di un accordo che sarebbe stato già raggiunto da tempo. Il Quotidiano nazionale, citando fonti americane, parla per la ormai ex First Lady di 50 milioni di dollari, più una residenza e una casa vacanze oltre agli alimenti per il figlio Barron.

Loading...

Letti separati, pochissimi sorrisi, periodi di lontananza, gesti clamorosi e molto chiacchierati, davanti ai faotografi (come quando Melania negava la stretta di mano al marito), un matrimonio di 15 anni scandito da gaffe mediatiche e corna pesantissime. E dalla presenza sempre più indigeribile, per la consorte, della figlia di Donald, Ivanka Trump, vera erede designata dell’impero politico. Per il presidente, 75 anni, sarebbe il terzo divorzio, sicuramente il più esplosivo e dispendioso: a Ivana nel 1992 (dopo 15 anni) concesse 14 milioni di dollari, una villa in Connecticut e un appartamento a New York. Quel matrimonio è durato 15 anni fra alti e bassi. A Marla Maples (dopo 6 anni), “solo” 3 milioni. Onori e oneri di un (ex) presidente.

 

Loading...