Mamma e figlia muoiono in sala parto: il chirurgo era ubriaco


Il dottore è stato accusato di aver ucciso una donna e la sua bambina perché era ubriaco in sala parto

Un dottore ubriaco in India ha eseguito il parto cesareo di una donna, portando alla morte della madre e della neonata, secondo quanto riferito dai media locali.

I parenti della vittima erano pronti a gioire della nascita della bambina ed invece si è presentato un medico davanti a loro per annunciare che la bimba era morta e che sua madre aveva avuto un’emorragia ed era in fase critica.

Mamma e figlia muoiono in sala parto: il chirurgo era ubriaco

Improvvisamente è calato il gelo ed il medico era entrato in sala operatoria, i parenti hanno aspettato un altro po’ e la porta improvvisamente si è aperta di fronte a loro ed è apparso un altro medico che ha dato loro il triste annuncio: anche la donna era morta. La rabbia e la disperazione dei familiari sono diventati incontenibili tanto da richiedere l’intervento della polizia ed è avvenuta la tremenda scoperta.

Mamma e figlia muoiono in sala parto: il chirurgo era ubriaco

Il chirurgo era ubriaco e mamma e figlia muoiono dopo un cesareo d’urgenza

Kaminiben Chanchiya, 22 anni, è stata ricoverata nell’ospedale Sonawala, gestito dal governo, nella città di Botad, nel Gujarat, lunedì scorso, con dolori del parto, secondo quanto riportato da India Today. Il dottor PJ Lakhani, un medico anziano che ha lavorato in ospedale negli ultimi 15 anni, ha eseguito un intervento di emergenza sulla donna, la bambina è stata dichiarata morta poco dopo l’operazione e la donna è morta subito dopo.

Mamma e figlia muoiono in sala parto: il chirurgo era ubriaco

La famiglia ha accusato il medico di negligenza. Per questo motivo, sono state fatte delle indagini e la Polizia ha riferito che al dottore è stato un fatto un test ed è risultato positivo all’alcol. “La polizia ha scoperto che il dottore era ubriaco mentre era in servizio. Il suo campione di sangue è stato inviato per i test“, ha detto l’ambasciatore della polizia di Harshad Mehta. “È stato sottoposto all’alcol test ed è risultato positivo. Il dottore è stato subito arrestato“.

Mamma e figlia muoiono in sala parto: il chirurgo era ubriaco

In questi giorni verrà eseguita un’autopsia sulla mamma e la sua bambina per determinare la loro morte. Secondo i media locali, Chanchiya aveva avuto una forte emorragia ed è stata portata subito in sala parto, la famiglia dopo qualche minuto è stata informata della morte della bambina e subito dopo della morte della donna. Le autorità stanno indagando se le morti siano state causate da negligenza o altri motivi medici, ha riportato il comunicato.

Mamma e figlia muoiono in sala parto: il chirurgo era ubriaco

Dal momento che Lakhani è un funzionario di II classe dell’ospedale, i suoi superiori e il Responsabile dello sviluppo distrettuale sono stati intimati del suo arresto. Ora si attendono gli esiti degli esami sul corpo della mamma e della sua bambina morta, secondo le indagini se il dottore fosse stato in grado di affrontare eventuali criticità della gravidanza, l’intera vicenda avrebbe potuto prendere una piega diversa. Probabilmente Lakhanisi ha bevuto alcuni bicchieri di troppo ed ha ucciso due persone rovinando così la sua carriera, anni di speranze e sacrifici distrutti per sempre a causa dell’alcol.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.