Legge elettorale, Salvini apre a sorpresa: «Se le cose si fanno bene, mi siedo al tavolo con tutti»