Il delirio da impotenza delle Sardine: «Il virus più insidioso è il fascism*»