Giulia Bongiorno, il retroscena sulla sfuriata con i ministri: “Che ci stiamo a fare qui?”. Lega-M5s, è crisi

Loading...

“Ma che ci stiamo a fare ancora qui ?”. A parlare è Giulia Bongiorno, ministra leghista alla Funzione pubblica. L’occasione è ufficiale: una riunione del Consiglio dei ministri. Lo sfogo con un collega di partito e di governo, dopo l’ennesimo scontro con “l’alleato” grillino. Il retroscena di Francesco Verderami sul Corriere della Sera mette nero su bianco la parola “crisi”, ufficialmente bandita dal lessico di Matteo Salvini per non urtare troppo un Luigi Di Maio in perenne difficoltà. Ma la sostanza resta: tra Lega e M5s ormai siamo alla resa dei conti.

“Dopo le Europee verrà il momento delle scelte – spiega Verderami -. La tesi che circola nella Lega, e cioè che saranno i grillini a pronunciare quel vocabolo dopo la preventivata disfatta elettorale, è infondata quanto la possibilità che Salvini si metta alla guida di un governo senza esser passato prima dal voto”. Dovrà essere dunque Salvini a decidere cosa fare del governo e di questa alleanza nata per caso.

Loading...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.