Emilia, lista ‘fake’ pro Bonaccini: due sindaci inclusi a loro insaputa