Loading...

“Agli interni ha fatto molto di più Luciana Lamorgese che Matteo Salvini. Qui tutti dicono tutto ma poi il tema sono i fatti: il decreto che diceva che la Tunisia è un Paese sicuro, e quindi sono i Tunisini a dover dimostrare che sono perseguitati, l’ho firmato io come Ministro Degli Esteri.”

“Quando noi abbiamo approvato i decreti sicurezza c’erano state le osservazioni del Presidente della Repubblica e in quel momento (l’ho detto un minuto dopo) andavano cambiati in base alle osservazioni del Presidente della Repubblica.

Il fatto che il Presidente della Repubblica ci abbia richiamato mi ha fatto riflettere”. Così Luigi DI Maio, Ministro degli Affari Esteri e della cooperazione internazionale, in una lunga intervista rilasciata oggi a Giulio Gambino, direttore del giornale online.

Loading...