Covid, lettera dell’infettivologo all’amica No Vax: “Cara Martina ti voglio bene, ecco perché spero che ti vaccini presto”