Conte pensa al passo indietro: «Possiamo ancora dosare gli interventi. I “colori” si cambiano»