“Ci hanno tolto i nostri figli solo perché siamo poveri”