Bertolaso ricoverato al San Raffaele dopo aver contratto il coronavirus

 

Guido Bertolaso, consulente del presidente regionale Attilio Fontana per l’emergenza sanitaria, è stato ricoverato nelle scorse ore al San Raffaele dopo essere stato trovato positivo al coronavirus.

Loading...

“Sono positivo al Covid-19. Quando ho accettato questo incarico sapevo quali fossero i rischi a cui andavo incontro, ma non potevo non rispondere alla chiamata per il mio Paese – aveva scritto l’ex capo della protezione civile in una nota -. Ho qualche linea di febbre, nessun altro sintomo al momento. Sia io che i miei collaboratori più stretti siamo in isolamento e rispetteremo il periodo di quarantena”.

Bertolaso avrebbe dovuto coordinare i lavori per il nuovo ospedale provvisorio in Fiera “nelle Marche”, come egli stesso aveva affermato, ma questo non si è rivelato possibile.

Non è noto se vi sia stato un peggioramento delle condizioni dell’ex capo della protezione civile: da quanto è trapelato non è stato intubato, ma la febbre in isolamento domiciliare non sarebbe scesa. Il ricovero, quindi, sarebbe stato effettuato a scopo precauzionale, anche vista l’età di Bertolaso, 70 anni. Il funzionario, prima di accettare l’incarico al Pirellone, era in buone condizioni fisiche.

Fonte: http://www.milanotoday.it/