Maxi colpo in centro, tagliano la cassaforte e rubano lingotti d’oro e Rolex per 400mila euro

Hanno acceso la fiamma ossidrica e tagliato la cassaforte, poi sono scappati con un vero e proprio tesoro: lingotti d’oro, gioielli e un’antica collezione di monete. Il totale? Poco meno di 400mila euro. Brutto inizio di anno per un ragazzo di 28 anni che rientrando nel suo appartamento al civico 57 di via Vincenzo Monti ha scoperto di essere stato derubato.

Non è ancora chiaro quando è stato messo a segno il furto ma di sicuro è stato messo a segno tra domenica 29 dicembre e le 19 di giovedì 2 gennaio: lasso di tempo in cui il giovane si è assentato da Milano per trascorrere il Capodanno. Un furto messo a segno da professionisti perché, come riferito dalla Questura, l’antifurto perimetrale era attivo come quello volumetrico ma non avrebbe rilevato nessuna intrusione.

Loading...

Secondo quanto trapelato pare che i ladri si siano intrufolati all’interno dell’appartamento tagliando la porta di servizio dell’appartamento presente in cucina. Una volta all’interno hanno messo a soqquadro l’abitazione in cerca della cassaforte e quando hanno trovato quest’ultima l’hanno sventrata con la fiamma ossidrica.

I ladri, secondo quanto denunciato alle forze dell’ordine, si sarebbero impossessati di 200mila euro in lingotti d’oro, 100mila euro di monete da collezione, 50mila euro di gioielli e alcuni Rolex per 35mila euro. Sul caso stanno indagando gli agenti della Questura.