Calenda duro sui grillini: “Sembrano dei ragazzini cretini”

Carlo Calenda non le manda a dire e attacca duramente il Movimento 5 Stelle.

Intervenuto ai microfoni di Rai Radio1, l’europarlamentare ha commentato il travestimento di Beppe Grillo da Joker: “Sono al governo e si presentano con un comico che vestito da Joker dice che il caos è meraviglioso. Ma il caos sarà meraviglioso per chi ha i soldi, e nel caso di Grillo anche con l’evasione fiscale, per chi ha bisogno di servizi pubblici il caos non è meraviglioso per niente. Sembrano dei ragazzini cretini, quando fanno così”.

Loading...

Il fondatore di Siamo europei ha poi rincarato la dose: “Io le competenze nei 5 Stelle non le vedo”. Non sono mancate frecciatine al ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti “che gli crollano gli edifici e parla delle merendine e dei crocifissi” e al titolare del dicastero degli Esteri Luigi Di Maio “che sbaglia tra il Segretario di Stato e il Segretario al Commercio Usa”. In sintesi i grillini “devono studiare ancora molto, diciamo che sono alle medie”.

“Altro che Raggi bis…”
L’ex Partito democratico ha parlato anche di Virginia Raggi, dicendo che non è colpa sua “ma di chi ce l’ha messa, anche degli elettori”. Calenda ha confessato che non farebbe il sindaco di Roma: “In questo momento mi piace fare quello che faccio. Il mestiere è difficilissimo, ma non puoi prendere una signora che non ha mai lavorato e metterla a fare questo lavoro”.

Il leader di Se infine ha commentato l’iniziale apertura del segretario del Pd al Raggi bis: “Altro che secondo mandato… il peggior sindaco della storia di Roma dovrebbe dimettersi subito. Sostenere il contrario, come ha fatto Zingaretti, è molto grave”.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: