Ivoriano non gradisce i controlli e pesta un operatore

Loading...

Pur essendo munito di regolare biglietto, ha aggredito un controllore salito sul convoglio alla stazione di Perugia.

Protagonista dell’episodio un ivoriano di 35 anni, regolare sul territorio nazionale, che lo scorso giovedì si trovava a bordo del treno in servizio lungo la tratta Foligno-Firenze.

Loading...

Quando il mezzo pubblico si è fermato a Perugia Fontivegge, i passeggeri sono stati sottoposti ad un controllo finalizzato al contrasto dell’evasione tariffaria, eseguito dal personale addetto in collaborazione con la Polfer.

Salito sul convoglio, l’operatore ha iniziato a verificare i biglietti, incluso quello di cui era in possesso il 35enne africano. Irritato per la richiesta, e pur se in possesso del titolo di viaggio regolarmente obliterato, lo straniero ha aggredito il controllore, spintonandolo e colpendolo con un forte pugno in pieno volto.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della locale Polfer, che hanno portato soccorso al dipendente e bloccato il facinoroso.

L’extracomunitario se l’è cavata con una semplice denuncia a piede libero, con l’accusa di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Il controllore è invece finito in ospedale, dove i sanitari hanno determinato una prognosi di 10 giorni, escluse eventuali complicazioni.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.