Giorgia Meloni denuncia gli insulti sul gruppo di sinistra: “La Borgonzoni? Anche da sobrio ho…”

Loading...

“Ecco il rispetto della sinistra per le donne”. Questo il titolo di un post pubblicato sui social da Giorgia Meloni, in cui mostra come esponenti femminili di spicco del centrodestra italiano vengano brutalmente insultate proprio sui social, nel silenzio generale. Insomma, se l’insultato è di sinistra si scatena un polverone; se al contrario è di destra, anche se è donna, tutti zitti. “Ecco cosa avviene nei gruppi di sinistra, senza che nessuno si scandalizzi né che Facebook intervenga in alcun modo – tuona la leader di Fratelli d’Italia. Donne di destra coperte di insulti, anche a sfondo sessuale, nel silenzio delle femministe, politica e media. Vi immaginate cosa sarebbe accaduto a parti inverse?”, conclude la Meloni. Dunque, ecco l’orrore svelato dalla Meloni. Nel gruppo “Honest People” (sic) c’è chi chiede: “Sono repellenti, ma con chi andreste a letto pur di farle smettere di fare politica?”. Le risposte? Ancor più terrificanti: “Ovviamente mi segherei solo la Borgonzoni, ma per il bene di tutti mi ch*** la Meloni, è la più pericolosa”. E ancora: “La bambola assassina mi farebbe paura, Gollum ancora di più. La plastica è da combattere. Non rimane che la stordita”. Infine, sempre sulla Borgonzoni, c’è anche chi posta una sua foto e scrive: “Dai, non è così male. Ho sc*** di peggio anche da sobrio…”. Uno schifo, assoluto, dentro a un gruppo di sinistra.

Loading...

 

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.