Nigeriano senza biglietto aggredisce poliziotto a Napoli

Loading...

Violenza questa mattina a Napoli. Un nigeriano ha aggredito un agente di polizia amministrativa. L’agente era addetto ai controlli. A una stazione della Circumvesuviana. Lesioni guaribili in 10 giorni. Il nigeriano era senza biglietto. Fermato da personale Polfer, è stato arrestato. Poiché responsabile dei reati di resistenza. E minacce. Nonché lesioni a pubblici ufficiali. Il nigeriano ha minacciato di morte altri due agenti. Per lui è stato disposto il rito direttissimo.

Loading...

Tabaccaio aggredito da un altro nigeriano
Le aggressioni degli immigrati per futili motivi sono frequenti. Tempo fa, alla stazione metro di Chiaiano, un altro fatto di violenza. Protagonista? Sempre un nigeriano. È stato arrestato dalla polizia per gravi lesioni a un tabaccaio. L’uomo, 52enne , è stato colpito al volto da un pugno. È caduto perdendo sangue dalla bocca. Il tabaccaio è stato soccorso subito. Il nigeriano è stato bloccato dalla Vigilanza. Ed è fimito al Commissariato Scampia. L’accusa è quella di lesioni gravi.

Le violenze sui bus a Roma
A Roma, invece, gli immigrati violenti preferiscono i bus. Nei giorni scorsi è stato arrestato un gambiano senza fissa dimora e con precedenti. È accusato di resistenza a incaricato di pubblico servizio. Tutto è accaduto nei pressi della fermata della Stazione Tiburtina. L’uomo, a bordo del bus Atac ha aggredito i controllori con calci e pugni. I carabinieri sono intervenuti dopo una segnalazione giunta al 112 e hanno bloccato il 21enne violento. Lo hanno accompagnato in caserma, dove è stato trattenuto in attesa del rito direttissimo. Il servizio di trasporto pubblico ha subito un’interruzione di circa un’ora. Altr, sinfgolare, fatto è successo a Scandicci. Si spoglia nudo nel Flixbus per evitare i controlli. E per il nigeriano scattano le manette. I carabinieri hanno arrestato un immigrato di 27 anni, con precedenti, che era ricercato per reati legati allo spaccio di droga. L’uomo, controllato nel parcheggio autostradale scambiatore di Scandicci, lungo la A1, a bordo di un autobus Flixbus con itinerario Napoli-Genova, aveva un biglietto di dubbia validità.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.