GOVERNO SBARCA IN SILENZIO QUASI 1.000 CLANDESTINI CON TRAGHETTI DI LINEA: ORMAI FANNO LA SPOLA OGNI GIORNO

Il governo italiano è peggio degli scafisti. Sta trasferendo, praticamente di nascosto, a botte di un centinaio al giorno, migliaia di clandestini dalle isole di Lampedusa e Pantelleria verso la Sicilia e poi, da lì, verso le varie città italiane. In modo riservato. I media non ne parlano.

Loading...

Ieri l’ennesimo traghettamento. Stavolta da Pantelleria, negli ultimi giorni presa d’assalto come Lampedusa nel totale embargo mediatico. I cento clandestini erano ospitati presso la vecchia caserma dell’esercito e proprio ieri sono stati trasportati con un traghetto di linea al porto di Trapani.
Dalla città verranno trasferiti bei centri di accoglienza siciliana per essere poi rimpatriati, promette il governo. In realtà, una volta trasferiti in Sicilia, per loro diventa semplice fuggire dai centri che non sono sorvegliati e poi unirsi a quell’esercito di mezzo milione di clandestini che assedia le nostre città.

Negli ultimi 20 giorni si sono susseguiti 3 sbarchi a Pantelleria, contro le decine a Lampedusa: 11 nelle ultime 24 ore.

E dei quasi 2mila sbarcati da quando il Pd è tornato al governo, oltre un migliaio è arrivato sulle due isole siciliane. Quasi tutti sono già stati traghettati su navi di linea in Sicilia.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: