Raffica di furti alla stazione centrale di Milano: i ladri sono tutti maghrebini

Loading...

 

Sale a bordo di un treno Frecciarossa alla Stazione Centrale di Milano e tenta di portare via il bagaglio di un passeggero. Un cittadino libico, di 29 anni, è stato arrestato a Milano con l’accusa di furto aggravato. La polizia ferroviaria, insospettiti dall’uomo, lo hanno seguito e visto salire sul treno dove ha appoggiato il proprio bagaglio accanto a quello di un altro passeggero che aveva appena posato il suo sulla rastrelliera. Poco dopo nel riprendere il suo bagaglio, l’uomo ha afferrato anche quello del passeggero tentando poi di allontanarsi dal convoglio. I poliziotti lo hanno bloccato e arrestato per furto aggravato, restituendo il bagaglio. All’interno dello zaino dell’uomo, gli agenti hanno trovato un passaporto, un pc, documenti di viaggio e altri effetti personali che erano stati rubati nella stessa mattinata a un altro cittadino. Sempre in Stazione centrale, gli agenti hanno arrestato un cittadino marocchino, di 29 anni, che tentava di allontanarsi da un negozio di abbigliamento, nascondendo sotto i vestiti che indossava, un giubbotto, la cui placca anti-taccheggio ha fatto scattare l’allarme all’uscita, e un paio di pantaloni, a cui era stata tolta la placca. Al momento dell’arresto, l’uomo ha tentato di giustificarsi dicendo ai poliziotti di aver rubato per mangiare ma, dalla perquisizione, sono stati trovati 300 euro nascosti all’interno della scarpa destra.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: