“Piazza Pulita”, Borgonovo si scontra con la Boldrini. E lei resta pietrificata

Uno scontro durissimo quello tra Laura Boldrini e Francesco Borgonovo a Piazza Pulita, condotta da Corrado Formigli su La7. L’ex presidente della Camera, recitando sempre lo stesso copione, attacca Matteo Salvini perché «non ha preso le distanze da Savoini» sul caso Russiagate. Ma il giornalista replica in diretta: «Dirò una cosa populista, ma come il Pd non ha preso distanze da vicende orribili che accadono da mesi in Emilia Romagna…». Il riferimento a Bibbiano manda in tilt la Boldrini. Prima resta quasi a bocca aperta, sembra pietrificata. Poi tenta una difesa del Pd, «ha chiarito, non è coinvolto». E Borgonovo le risponde con un secco «ma come non è coinvolto». Per quella orribile vicenda dei bambini tolti alle famiglie, «è indagato anche un sindaco del Pd». La Boldrini viene saltata dal suono del gong.

Non solo Piazza Pulita, innumerevoli gli scontri
La Boldrini soffre di “salvinite”. Numerosi gli attacchi al leader della Lega (puntualmente rispediti al mittente). Ultimamente ecco cosa ha scritto su Twitter rivolta a Salvini: «Non sono mai stata al governo e non tratto poltrone. Ma, poi, di poltrone proprio tu parli? Sei da 26 anni in politica a fare inciuci, da sempre mantenuto coi soldi degli italiani. Comunque hai l’aria stanca e poco lucida, prova a chiudere Facebook e a farti una passeggiata». Precedentemente lo stesso Salvini era andato all’attacco. «Non possiamo, senza una insopportabile contraddizione, offrire servizi di lusso ai turisti, e poi trattare in modo a volte inaccettabile i migranti che giungono in Italia. Così ha parlato Laura Boldrini. Quindi hotel di lusso per tutti i clandestini? Boldrini clandestina: è una vergogna per l’Italia».

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *