E Renzi l’ha messa in quel posto a Zingaretti e Di Maio: “Lascio il PD”. Telefonata col premier: “Conte stai sereno”

L’ex segretario chiama il premier per ufficializzare la scissione dal partito. E per rassicurarlo: “Sosterrò il governo”. Dopo le voci che si sono rincorse per tutta la giornata, l’ufficialità con una telefona a Giuseppe Conte. È al premier che Matteo Renzi ha voluto annunciare per primo la volontà di staccarsi dal Partito democratico e fondare due gruppi parlamentari.
L’annuncio vero e proprio arriverà domani, ma l’ex segretario dem ha voluto questa sera rassicurare il presidente del Consiglio, sottolineando che deputati e senatori che faranno capo a lui sosterranno questo governo. Del resto a innescare la prima scintilla che ha portato all’”inciucio” tra dem e 5 Stelle è stato proprio lui quando, il 20 agosto scorso, ha lanciato l’idea di una nuova maggioranza per scongiurare le elezioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *