“Truffa all’Inps e soffiate a De Benedetti”. Nei guai “Repubblica” e il Gruppo Gedi, interviene la Procura

Nei dossier di cui si dovrà occupare il successore di Giuseppe Pignatone, in questa partita più che avvelenata per la procura di Roma, ci sarà anche molto spazio per Carlo De Benedetti (seppur indirettamente) e il gruppo Gedi. Come ricorda il Fatto, a Roma c’è sotto inchiesta il Gruppo Gedi (editore di Repubblica ed Espresso che sono estranei alla vicenda) per truffa ai danni dell’Inps. Negli scorsi mesi le sedi della Gedi sono state perquisite dalla Guardia di Finanza, con il sospetto che il gruppo abbia utilizzato alcuni escamotage per ottenere almeno 7 prepensionamenti tra il 2012 e il 2015.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.