Plastica usa e getta bandita dai supermercati UniCoop: addio a bicchieri, piatti e posate usa e getta

Sarà Unicoop in Toscana la prima catena di supermercati in Italia ad abolire nei propri punti vendita la commercializzazione di piatti, posate e bicchieri di plastica, con buona pace di chi organizza festicciole e picnic all’aperto con bimbi, scuole o famiglie.

L’annuncio è ufficiale ed è lo stesso ufficio stampa a comunicarlo: dal 1 Giugno, Unicoop Firenze non venderà più prodotti usa e getta in plastica. Una vera e propria rivoluzione se ci pensate bene: “noi siamo i primi tra le grandi catene a farlo”, hanno detto.

Naturalmente, la scelta ha natura ecologista. Alcuni numeri rendono chiara la situazione attuale e i motivi che hanno portato Unicoop alla decisione, che sarà estesa presto anche a tutti gli altri punti vendita toscani (oltre cento)

Michele Petralesi e Daniela Mori, ovvero i due soci presidenti della catena, spiegano la scelta “saranno 80milioni di piatti di plastica in meno, 50 milioni di posate e oltre 90 milioni di bicchieri: stiamo parlando di cifre come 1500 tonnellate di plastica in meno venduta e che quindi non verrà immessa nell’ambiente e nel lungo periodo ci sarà la possibilità di cambiare le logiche di consumo quindi anche la percezione dei consumatori

Va detto e soprattutto sottolineato che quella di Unicoop è una scelta coraggiosa: stiamo parlando di un fatturato che si aggira attorno ai 4 milioni di euro, certamente non sottovalutabile. Proseguono dunque i soci “La scelta di togliere dagli scaffali i prodotti monouso di plastica è strategica per la cooperativa che in questo modo sceglie di stare dalla parte dell’ambiente”

L’impegno su questo tema, da parte della catena non è però nuovo e questa scelta anticipa di qualche anno una direttiva che prenderà piede nel 2021. Onore al merito per la scelta di anticipare tutto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.