Choc a Firenze, coppia di anziani picchiata in casa da rapinatori

Loading...

Picchiati furiosamente e rapinati all’interno della loro abitazione. È quanto capitato la scorsa notte a due anziani coniugi, vittime dell’azione criminale di malviventi che si sono introdotti nella casa, situata nel quartiere dell’Isolotto a Firenze, salendo dal balcone.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, due uomini a volto coperto sono penetrati con la forza nell’appartamento situato al secondo piano di una palazzina, danneggiando la porta finestra del terrazzo.

Loading...

Una volta dentro, uno dei malviventi ha sorpreso la donna di 78 anni mentre era in cucina. Senza un briciolo di umanità, il rapinatore ha iniziato a percuotere la signora spingendola anche a terra, incurante di possibili gravi conseguenze fisiche, e obbligandola a restare in silenzio. Il secondo ladro, contemporaneamente, è entrato nel salotto e si è subito scagliato contro il marito 81enne, colpendolo con estrema violenza.

Con le botte e le minacce, i delinquenti sono riusciti a farsi consegnare dalle due vittime le chiavi della cassaforte. I rapinatori, però, sono immediatamente fuggiti senza portare via nulla dopo aver constatato che nella cassetta di sicurezza non era custodito nulla di prezioso.

Anche se feriti e sotto choc, i coniugi sono riusciti a lanciare l’allarme chiamando il 118. I sanitari, giunti sul posto, constatata la delicata situazione hanno trasportato gli anziani presso l’ospedale Torre Galli per le necessarie cure.

Le ferite riportate dai pazienti, per fortuna, non sono risultate gravi. Ad avere la peggio è stato l’uomo, al quale sono stati riscontrati un trauma cranico ed una contusione toracica. Su quanto accaduto sono in corso indagini da parte dei carabinieri della compagnia di Firenze-Oltrarno.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.