Livia Turco choc sul senegalese Sy: “Sono fatti che vanno compresi” (video)

Loading...

Non solo Gad Lerner. La sinistra sempre più nel pallone, non ce la fa proprio a dire che il senegalese che voleva bruciare vivi 50 bambini è un folle criminale.

Stamattina a Raitre, l’ex ministro Pd dalla lacrima facile, Livia Turco ad Agorà ha rilasciato una dichiarazione allucinante. «Quando ha visto le immagini di quel sequestro – chiede la giornalista Serena Bortone – di quel tentativo di strage di questo cittadino italiano di origine senegalese che ha sequestrato 51 bambini e che ha dato fuoco al bus, che cosa ha pensato?». La risposta incredibile della Turco? «Sono fatti che creano angoscia e allarme, ma che vanno compresi». “Come compresi?” La interrompe incredula la conduttrice. «Compresi nel senso di comprenderne la ragione».

Loading...

 

Una risposta scioccante, che ha fatto guadagnare all’esponente Pd l’ingresso tra i nomi più citati su Twitter. E non per farle i complimenti. La reazione degli utenti è tra l’incredulo e lo scandalizzato. Come ha sintetizzato Elisabetta Gardini di Forza Italia: «Questo è razzismo nei confronti degli italiani. Eppure persone così hanno governato il Paese».

Turco e Casarini, l’asse pro-migranti

Infatti, qualcuno sui Social fa osservare che Luca Casarini, indagato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, è stato assistente della Turco al ministero della Solidarietà Sociale. Tutto torna. Il filo rosso del delirio della sinistra si congiunge magicamente. C’è chi fa di tutto (come Casarini) per far arrivare in Italia immigrati clandestini e c’è chi (come la Turco) li “comprende” anche quando sono pericolosi terroristi.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.