Terrore ad Alessandria: nigeriano aggredisce coppia in casa con ascia e martello

Loading...

Loading...

Se l’è vista davvero brutta una coppia di agricoltori diretti di Frassineto Po ad Alessandria, che si è vista aggredire da un nigeriano armato di ascia a martello in casa loro. Il fatto è avvenuto sabato scorso, come riporta il Giornale. L’imprenditore agricolo aveva deciso di assumere qualche giorno fa il nigeriano, però pochi giorni dopo era stato costretto a licenziarlo perché l’immigrato dava segni di squilibrio e di instabilità mentale. Il nigeriano era in possesso di un permesso di soggiorno e risiedeva al centro di accoglienza di Pontestura, sempre nell’Alessandrino. Ovviamente il nigeriano si è arrabbiato moltissimo, e sabato scorso si è presentato al casale della coppia con ascia e martello con la chiara intenzione di ucciderli. La coppia si è immediatamente barricata in casa e il nigeriano ha tentato di sfondare il portone di ingresso colpendolo più volte con l’ascia. La coppia ha immediatamente avvertito i carabinieri che giunti sul posto hanno trovato l’uomo ancora intento alla sua opera di distruzione.Il nigeriano inoltre ha respinto tutti i tentativi di dialogo effettuati dagli uomini dell’Arma, giungendo persino ad aggredirli con veemenza. Alla fine i militi hanno avuto ragione dell’immigrato con una bomboletta di spray urticante. Ammanettato, il nigeriano è stato condotto dai carabinieri all’ospedale di Santo Spirito di Casale. Ora il nigeriano è accusato di porto abusivo di arma atta ad offendere, e violenza e minaccia a pubblico ufficiale.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.