“Se non paghi, qui non parcheggi”. Ma l’automobilista si ribella all’abusivo

Padova – Racket in zona ospedale, non certo una novità per molte città d’Italia. Ma per una volta, la vittima non ci sta e la vittima chiama la Polizia

La vicenda ci viene raccontata dal Gazzettino. Il giovane aveva iniziato a discutere animatamente con il parcheggiatore abusivo, un ragazzo nigeriano di 27 anni perché non voleva assolutamente lasciargli la mancia.

Poi è arrivato a dar man forte un connazionale 39enne con cui lavora in coppia: uno si occupa delle strisce bianche e l’altro di quelle blu.

«Se non paghi, qui non parcheggi» Ma l'automobilista si ribella all'abusivo Violenta lite per il posto auto gratis

 

Quando la polizia è arrivata sul posto, gli animi si erano già calmati, ma gli agenti hanno elevato una sanzione nei confronti dei due parcheggiatori abusivi, in base all’articolo 16 bis del decreto legge 14 del 2017,

poi convertito in legge, che inasprisce le misure in materia di decoro delle città e punisce con multe particolarmente salate, da mille a 1.800 euro, queste figure. Ai due africani, inoltre, sono stati sequestrati tutti i soldi che avevano in tasca,

Risultati immagini per parcheggiatore abusivo

che erano provento dell’attività illecita. Si trattava di poche monete. L’automobilista ha riferito agli agenti che il nigeriano era stato perentorio:

“Se non mi paghi, qui non ci parcheggi”, gli avrebbe assicurato, piazzandosi in mezzo al parcheggio per occuparlo. Per questo il 32enne ha chiesto l’intervento della polizia.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.