Roma, si lancia dal quarto piano e muore: era stato rimproverato dai genitori per uno spinello

Tragedia giovanile a Colle Fiorito di Guidonia dove un ragazzo di 17 anni è morto dopo essere precipitato dal balcone del quarto piano della sua abitazione. Il giovane si è schiantato al suolo dopo un volo di una quindicina di metri. A quanto pare il ragazzino stato rimproverato per aver fumato uno spinello dai genitori. Il giovane è stato soccorso dal 118 e trasportato in codice rosso all’ospedale di Tivoli, dove però è morto poco dopo. Dalle prime informazioni sembra che i genitori avessero trovato in camera sua un bilancino e un attrezzo per tagliare l’erba. Da qui si sarebbe innescata una lite e il giovane a quel punto si sarebbe buttato dal balcone. Ferito in condizioni gravissime l’adolescente è deceduto dopo essere stato trasportato in ospedale. Sul posto per ricostruire l’accaduto gli agenti di polizia del Commissariato di Tivoli e la scientifica. La salma del giovane è stata trasportata in obitorio per accertamenti giudiziari. Secondo le ricostruzioni degli inquirenti, la discussione tra il ragazzo e i genitori sarebbe avvenuta poco prima di cena e, intorno alle 21 il 17enne ha deciso di suicidarsi.

secoloditalia.it

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.