Global compact, Meloni: «Vittoria FdI, passa la mozione che impegna il governo a dire no» (video)

«Vittoria! Nonostante l’astensione del M5S e della Lega passa la mozione di Fratelli d’Italia che impegna il governo a dire no al Global compact. Finalmente ce l’abbiamo fatta: nessuna invasione in Italia. L’immigrazione non sarà mai un diritto fondamentale». Lo dichiara il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, dopo l’approvazione alla Camera della mozione di FdI che impegna il governo italiano a «non sottoscrivere il Global compact e a non contribuire in alcun modo al finanziamento del relativo al trust fund». A favore della mozione ha votato anche Forza Italia. Contrario invece il voto di Pd e sinistra.

Pentastellati spaccati
La mozione di FdI ha messo anche a soqquadro il M5S. La scelta dell’astensione, raccontano fonti parlamentari, avrebbe infatti suscitato un forte malcontento tra le fila pentastellate. Alcuni deputati grillini avrebbero lasciato l’emiciclo in polemica con la linea del Movimento. In particolare, tre esponenti M5S, a quanto si apprende dalle stesse fonti, considerati dell’area ortodossa e tra i più critici nei confronti delle politiche sulla sicurezza del Carroccio, avrebbero votato con le opposizioni in dissenso: si tratterebbe di Giuseppe Brescia, presidente della commissione Affari costituzionali di Montecitorio, Valentina Corneli e Doriana Sarli.

Loading...

La rabbia della sinistra: «Ha deciso Fratelli d’Italia»
Furiosa la reazione della sinistra, «È grave che non sia la maggioranza a decidere su una questione così rilevante per la politica estera del Paese come la sottoscrizione del Global Compact. A decidere infatti è stata una minoranza composta da Fratelli d’Italia e Forza Italia grazie al voto di astensione del Movimento 5 Stelle e della Lega. È la prima volta che accade una cosa del genere, a questo punto riteniamo necessario che il Governo venga a riferire in Aula su quale posizione intende assumere in sede ONU. Ne va della credibilità già fortemente compromessa dell’Italia». A dichirarlo è il deputato di Sinistra Italiana – LeU Erasmo Palazzotto.

Lollobrigida: «Un argine all’immigrazione clandestina e incontrollata»
Soddisfazione è stata invece espressa dal capogruppo di FdI alla Camera, Francesco Lollobrigida, primo firmatario della mozione. «L’Italia non sottoscriverà il Global compact grazie alla mozione di Fratelli d’Italia, che finalmente pone un argine all’immigrazione indistinta e incontrollata, difendendo i confini della nostra nazione. Non solo, grazie al nostro impegno verrà inoltre inviato l’esercito a Castel Volturno per contrastare il fenomeno della mafia nigeriana. Due battaglie storiche di Fratelli d’Italia che ancora una volta si conferma forza autenticamente patriottica e dalla parte dei cittadini italiani. Sempre!»..

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: