Altri guai per mamma Renzi: va a processo pure a Cuneo

Mentre Tiziano Renzi e Laura Bovoli sono agli arresti domiciliari su richiesta della procura di Firenze, arrivano nuovi guai giudiziari per la madre dell’ex premier Matteo Renzi.

La donna è stata infatti rinviata a giudizio anche a Cuneo, dove è accusata di concorso in bancarotta fraudolenta per il crac della “Direkta Srl” società di Cuneo che si occupava di servizi per il volantinaggio. La prima udienza è prevista per il 19 giugno alle 9.

Come racconta La Stampa, la Guardia di Finanza aveva infatti scoperto che la ditta avrebbe approfittato di fatture false per far quadrare i conti prima di fallire nel maggio del 2014, con un sistema simile a quello emerso nell’indagine di Firenze e che ha portato agli arresti i genitori di Renzi. Tra i rapporti commerciali che intratteneva l’amministratore Mirko Provenzano, infatti, ci sarebbe stato anche quello con la “Eventi6”, società amministrata anche dalla stessa Bovoli e ora al centro di un processo per false fatture e bancarotta.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *