Legittima difesa, il capo dei giudici sta con i ladri? Così Salvini lo seppellisce

“Candidati alle elezioni e fatti eleggere con la sinistra”. Matteo Salvini prende di mira Francesco Minisci, presidente dell’Associazione nazionale magistrati, che ha chiesto al Parlamento di respingere la legge sulla legittima difesa fortemente voluta dalla Lega e dal ministro degli Interni. “Permettetemi un inciso che riguarda la democrazia – ha commentato Salvini in conferenza stampa da Cagliari -. In Italia contano gli italiani e i parlamentari che eleggono: leggere le parole del presidente dell’Anm, che sicuramente rappresentano una parte di quei pochissimi magistrati di sinistra che fanno più politica che giustizia, sentire che oggi il presidente dell’Anm dire Noi vogliano che la riforma non si faccia, noi non vogliamo che il parlamento approvi una legge sulla legittima difesa è una di una gravità assoluta“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *