Salvini consegna ai carabinieri una villa confiscata in Sardegna

“E’ uno dei 22mila beni confiscati alle mafie in tutta Italia, che piano piano con testardaggine stiamo restituendo ai cittadini”

“Mi piace finire le cose, ero venuto qui quando eravamo in corso d’opera e adesso già da quest’estate questo sarà un presidio di sicurezza e un bel punto d’appoggio per i ragazzi dell’Arma. E’ uno dei 22mila beni confiscati alle mafie in tutta Italia, che piano piano con testardaggine stiamo restituendo ai cittadini”. Lo ha detto il ministro dell’Interno Matteo Salvini, ieri pomeriggio a Villasimius, dopo la cerimonia ufficiale di consegna ai Carabinieri di una villa a pochi metri dal mare confiscata negli anni scorsi a un trafficante di droga cagliaritano.

“Nei giorni scorsi – ha ricordato il vicepremier – ero a Bari a visitare un’altra villa confiscata: ogni pezzetto riconquistato dallo Stato è una piccola grande vittoria”. Alla cerimonia erano presenti, insieme a Salvini, la Prefetta e il Questore di Cagliari, vertici provinciali dell’Arma e della Guardia di Finanza, e il sindaco di Villasimius.

Loading...

ilpopulista.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *