Africano clandestino pregiudicato violenta una donna alla stazione Ostiense

Loading...

Loading...

Ancora un’aggressione di un immigrato irregolare nei confronti di una donna. Stavolta è accaduto in pieno giorno in una delle zone più frequentate di Roma, la stazione Ostiense. Ha avvicinato una 50enne romana, che stava percorrendo il sottopasso della stazione ferroviaria Ostiense a Roma, con una scusa l’ha bloccata con le spalle al muro e ha iniziato ad abusare di lei. Il nuovo gravissimo fatto è accaduto ieri pomeriggio e la scena è stata notata da un passante che per primo è intervenuto, per fortuna armato di spray urticante, facendo allontanare il 24enne ivoriano. Sul posto, allertata dalle urla della donna, è intervenuta subito una pattuglia composta da militari dell’Esercito italiano, impegnati nell’operazione ”Strade Sicure” a guida Brigata Sassari, insieme ai carabinieri della stazione Roma Garbatella in servizio presso la stazione ferroviaria Ostiense. L’aggressore, un cittadino della Costa d’Avorio di 24 anni, irregolare sul territorio nazionale, con precedenti e senza fissa dimora, è stato arrestato per violenza sessuale. Non si capisce perché l’uomo circolasse ancora impunemente sul territorio italiano. L’uomo è stato portato nel carcere di Regina Coeli. La vittima, visitata dai sanitari dell’ospedale Cto Alesini, è stata dimessa con prognosi di 15 giorni per un forte stato di agitazione e un trauma a un ginocchio.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.